Categoria: Energia

Businessman is holding financial growth graph and analyzing business data, business plan and strategy concept .

Energia e progresso: l’obiettivo di Referenziamoci Group

Abbiamo visto come l’evoluzione dell’energia e delle tecnologie ad essa associata si sia sviluppata fin dall’inizio dei tempi, passando dal semplice uso del fuoco ai sofisticati impianti energetici oggi diffusi su tutti i continenti della terra. Negli ultimi anni è iniziata una svolta green che, per quanto dovuta e necessaria, ha ulteriormente arricchito il panorama energetico mondiale.

Dal canto nostro, Referenziamoci Group vanta e garantisce un’esperienza pluriennale nel settore della fornitura energetica, sostenuta da parametri di scelta etici e sostenibili dei fornitori con cui collabora, un’operatività settoriale e peculiare e un approccio informale e amichevole nello svolgimento delle proprie mansioni professionali.

Questo è possibile grazie al fatto che Referenziamoci Group può contare su una collaborazione con fornitori nazionali certificati, i quali commercializzano energia proveniente da fonti rinnovabili con dei professionisti del settore altamente qualificati in costante aggiornamento, i quali forniscono allo stesso tempo garanzia tecnica e commerciale.

Un servizio commerciale, ma ancora di più, un rapporto di fiducia costruito nel tempo grazie a partnership di concretezza green, da consulenti energia dedicati, e da costanti contatti fra tutti i soggetti in campo. Ciò garantisce un iter di analisi, valutazione, vendita e supporto di alta qualità, capace di distinguersi dagli altri competitor, e che fornisce tutti i servizi necessari: sopralluoghi, nuovi allacci, volture, subentri, variazioni tariffarie, e caring service.

Il tutto, senza trascurare le esigenze del cliente e le sue effettive necessità, anzi dimensionando soluzioni ad hoc per una corretta gestione dei consumi garantendone la soddisfazione, offrendogli una consulenza energetica accurata e gratuita dei consumi e proponendogli soluzioni che siano in grado di garantire un prezzo energetico adeguato e un efficientamento sostanziale dell’economia familiare e/o aziendale, attraverso la fornitura di un’energia pulita.

La nostra è una missione di qualità, perché non ci fermiamo al mero costo dell’energia e alla firma di un contratto, ma diamo una referenza al nostro cliente e lo facciamo puntando a migliorare il suo comfort abitativo attraverso le nostre conoscenze, valorizzando il nostro incontro. Inoltre, miriamo a diminuire le emissioni nocive nell’atmosfera, facendo evolvere quella che gli altri chiamano una semplice vendita o contratto in un incontro, una collaborazione, un rapporto empatico e di fiducia che progredisce ogni giorno di più.

Una missione a lungo termine testimonianza di una vision sempre attuale, che oggi ha portato Referenziamoci Group ad un traguardo di 15 operatori dedicati all’assistenza clienti e 30 agenti/consulenti, tutti adoperati ed impegnati alla piena soddisfazione dei suoi oltre 3.000 clienti, clienti di un’azienda che cavalca concretezza e che gli stringe la mano piuttosto che inserirli in un foglio Excel. Referenziamoci Group ha una guida preparata e attenta, che si muove sicura nella galassia del mercato libero pronta a fare sia da scudo che da faro grazie ad un unico obiettivo che riunisce le vostre esigenze ai suoi propositi: si chiama professionalità e si pronuncia responsabilità, e questo non è essere solo dei commerciali, ma è essere Referenziamoci Group, una fornitura di energia e progresso.

Leggi tutto
hand holding young plant with light bulb on dirt and sunset back

Energia: verso il vero mercato libero

Quella dell’energia è una storia segnata da un’escalation di progressi direttamente proporzionali alla qualità della nostra vita, che è passata da uno distillamento energetico di sussistenza, durato sino agli anni precedenti la Rivoluzione Industriale, ad un uso più liberale e forse incauto degli anni Belle Époque e nucleari, sino a quello eco-sostenibile e di energie rinnovabili dei giorni nostri.

L’energia quindi, tanto più quella elettrica, è sempre stata un elemento imprescindibile della nostra evoluzione, aspetto e veicolo di progresso del mondo così come lo conosciamo oggi. Basti solo pensare all’impatto e al disagio di un blackout durante una delle nostre moderne, impegnate giornate del 21° secolo: casa, lavoro, sistema bancario, sistemi telematici, connettività, telecomunicazioni, didattica, pubblica amministrazione, sicurezza, traffico, svago. Quale aspetto della nostra vita quotidiana non ne viene toccata almeno in minima parte? Non esiste più un aspetto della nostra vita o un settore che non dipenda dalla sua presenza e dalla sua stabilità. Dal giorno alla notte, utilizziamo incessantemente questo straordinario mezzo per la maggior parte delle nostre azioni.

Una catena di produzione e di consumo, fondamentale per la nostra quotidianità, che si muove sia in un mercato globale dove la richiesta di accesso al servizio è sempre più pressante e in continuo aumento, che in uno nazionale dove l’ampia scelta dei Trader del settore è al contempo elemento sia di qualità che di confusione per l’utente medio. Difatti la competitività commerciale e il fattore dispersivo si mescolano e destabilizzano le scelte da operare in termini di partnership.

energia mercato libero

A quest’ultimo proposito occorre rammentare il motivo principale di questa situazione ibrida e confusa nella quale si ritrova il mercato nazionale italiano, ovvero il passaggio (potremmo dire, ironicamente, non del tutto illuminato) dalla zona di comfort del SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA, a quello ancora non del tutto esplorato del MERCATO LIBERO, previsto per il 1° gennaio 2021 per le PMI, e per il 1° gennaio 2022 per le utenze domestiche. Un passaggio non facile da digerire, nonostante l’introduzione di uno strumento molto funzionale come la bolletta 2.0 cui l’ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha pensato di impiegare per facilitare la comprensione dei costi e dei consumi energetici riportati in fattura. Un salto commerciale che prevede “l’abbandono delle garanzie” di un prodotto standard come il primo, in favore di una specificità di offerta dedicata e adeguata come il secondo. In questa logica, annoverare l’elenco dei fornitori, performanti e non, convenienti e non, potrebbe essere da una parte un elemento utile come guida, ma dall’altra ancor più destabilizzante per chi deve operare tale scelta, non avendo, l’utente comune, le competenze professionali per comprendere appieno il vero significato dietro sigle, costi, percentuali e calcolo dei consumi.

Bisogna poi soffermarsi sui fattori caratterizzanti degli stessi Trader e dei loro distributori, per poter valutare in maniera trasparente e oggettiva da chi esser guidarti e rassicurati in questa fase di transizione, e più in generale, per capire il player commerciale più professionale e preparato. Nel prossimo articolo vedremo come Referenziamoci Group può aiutarvi nell’operare la scelta energetica giusta per voi e quindi guidarvi in questo processo decisionale.

Leggi tutto
Human hand is holding Electric Car Charging connect to Electric car

Energia: una fornitura in continuo progresso

Il primo evento significativo nella storia dell’uomo, quello che ha permesso lo sviluppo sociale, produttivo, nonché l’incremento della qualità della vita dei nostri antenati preistorici, è identificabile con la scoperta del fuoco. Più correttamente, la comprensione di come il fuoco, normalmente esistente in natura, a seguito di eventi atmosferici fortuiti, potesse essere controllato, utilizzato, gestito, e soprattutto riprodotto in base alla necessità del momento.

Questo passaggio da un approccio attendista e timoroso dell’ambiente circostante ad uno più coraggioso, gestionale e  proattivo, capace all’utilizzo intelligente delle risorse naturali secondo le proprie tempistiche e necessità, prima di allora risultava essere interamente dipendente da eventi non controllabili. Eppure, proprio quel momento è stato un punto cruciale della storia dell’uomo, un momento chiave della sua evoluzione, che ha evidenziato i moltissimi impieghi e diversi utilizzi di questa risorsa già conosciuta, ma in un modo del tutto nuovo.

Questo nuovo modo ha implicato necessariamente l’utilizzo e lo sviluppo esponenziale delle capacità di applicazione, conoscenza e ingegno dell’Homo Erectus. In poche parole l’uomo, da una scintilla casuale, ha trovato un aiuto per le mansioni di tutti i giorni, che lo difendeva dagli animali, lo riscaldava dal freddo e gli consentiva di cuocere la selvaggina cacciata. Più in generale, l’uomo aveva scoperto l’Energia e la sua importanza e da lì in poi cominciò a trovare un modo per poter adoperare e conservare quell’elemento così prezioso e usarlo secondo i propri bisogni. Ecco allora, comparire nella sua quotidianità, le prime tecniche di produzione e controllo, i primi utensili dedicati e i primi rudimentali contenitori d’argilla, che fungevano da bracieri per accumulare e trasportare quella preziosa scoperta, anche durante i non facili spostamenti nomadi da un territorio all’altro.

Seppur estremizzato nel suo concetto, possiamo quindi affermare che con la scoperta del fuoco ed il suo utilizzo l’essere umano compiva il primo esempio di stoccaggio e distribuzione di energia della storia. Tutto in virtù della necessità e della consapevolezza dell’importanza di quel bene che lo avrebbe spinto, nel tempo, ad affinare sempre più gli strumenti di conservazione e le tecniche di produzione, per creare quindi un ciclo completo di PRODUZIONE, STOCCAGGIO, DISTRIBUZIONE e CONSUMO dell’energia.

energia

Quindi, partendo da quella necessità oggettiva di sopravvivenza di un epoca così lontana, ne abbiamo programmato e curato la sua soddisfazione in chiave “comfort”,  industrializzando un processo antico di milioni di anni. Così, i bracieri di una volta sono diventati cabine di trasformazione e sofisticati sistemi di stoccaggio, le braccia e i passi dell’Homo Erectus sono robusti tralicci e lunghi cavi di alta tensione in aperta campagna, le scintille casuali, le pietre focali e le bacchette di sfregamento sono turbine idrauliche, pannelli solari, pale eoliche, centrali nucleari e tutte le nuove  tecniche produttive dei giorni nostri e di quelli che verranno.

Leggi tutto

Efficientare secondo la visione della Referenza

La programmazione, pianificazione, progettazione e realizzazione di infrastrutture e servizi che permettano un minore consumo energetico garantendo il raggiungimento, se non il superamento, dello stesso risultato qualitativo attraverso un minore impiego di risorse (sempre più derivate da fonti rinnovabili) sta diventando di primaria importanza all’interno del contesto urbano.

Per fare un esempio concreto sull’importanza dell’efficientamento energetico basti pensare che un edifico in classe energetica F consuma al metro quadro 5 volte di più di un edificio in classe A. Altro esempio, un edificio in classe energetica G può consumare fino a 15 litri di combustibile, ossia €25 al metro quadro, mentre un edificio di classe A registra dei consumi tra 1 e 3 litri, il che vale a dire €3 al metro quadro.

È facile quindi comprendere che adoperarsi per l’implementazione dell’efficienza energetica porta notevoli vantaggi sia ambientali, considerando l’abbattimento delle emissioni di CO2, che economici, esaminando il derivante risparmio economico e la conseguente gestione finanziaria migliorata. Questo è vero sia nell’ottica di privati cittadini che di pubblica amministrazione, e non dobbiamo ignorare il vantaggio della maggiore competitività commerciale se prendiamo in considerazione le aziende. L’appeal derivante dall’investimento sostenuto da un’azienda in un’efficace politica di efficientamento energetico non va assolutamente sottovalutato: un’azienda che si (r)innova ed è capace di stare al passo coi tempi sarà sempre più competitiva rispetto alla concorrenza che rimane immobile, e la disponibilità economica derivata potrà essere destinata al settore Ricerca e Sviluppo dall’azienda stessa, garantendole quindi un ciclo virtuoso di innovazione, sviluppo e crescita economica.

Efficientare significa quindi analizzare, valutare, e infine elaborare e progettare una soluzione misurata alle effettive necessità dell’utente tramite un’analisi completa dei consumi energetici e un progetto adeguato del bene e della sua sostenibilità economica. Un processo complesso e articolato dal quale il Referenziamoci Group, da sempre impegnato nella progettazione di soluzioni sostenibili, proiettato nella salvaguardia dell’ambiente e nella ricerca di soluzioni su misura ed efficienti per i propri clienti, non poteva esimersi!

Con un’esperienza pluriennale nel settore, fatta di collaborazioni commerciali, seminari, sviluppo di start-up ed esperienza diretta sul campo, Referenziamoci Group è in prima linea su questo fronte, mettendo a disposizione una rete qualificata e certificata di esperti consulenti energetici coadiuvata da progettisti qualificati e professionisti del settore. Un co-working 2.0 competente e professionale, supportato dalle nostre partnership di riferimento scelte fra le più performanti del mercato, capace di migliorare sensibilmente il comfort abitativo di un edificio e di trasformare nel breve periodo una voce di costo in un trend di sicuro profitto, con interventi e soluzioni ad personam sviluppate nel pieno rispetto normativo ed etico.

 

efficientare,Referenziamoci,Giancarlo Sunda

Giancarlo Sunda, Direttore Generale di Referenziamoci Group

Impianti fotovoltaici, solare termico, accumuli, pavimenti radianti, impianti di condizionamento, caldaie, prodotti illuminazione, relamping e tutte le soluzioni di benessere abitativo e lavorativo: sono solo alcuni degli interventi seguiti (ed eseguiti) a regola d’arte in tutte le loro fasi dai nostri consulenti, progettisti, fornitori, installatori, e dal nostro back office che supporta il cliente in tutte le fasi, dalla raccolta della documentazione, alla prevalutazione finanziaria, alla fornitura dei materiali, alla ricerca dell’impresa, all’esecuzione dei lavori, alla messa in opera, al collaudo, alle certificazioni, alla soluzione di pagamento e a quelle di finanziamento.

Soluzioni, servizi e prodotti performanti e di primissima qualità accuratamente scelti in un mercato tanto ampio quanto dispersivo e ricco di facili imprevisti e chimere sfuggenti; è proprio per evitare di incappare in un labirinto di false promesse e consulenze evanescenti che è opportuno scegliere con cura a chi affidarsi per percorrere un sentiero che potrebbe essere scivoloso se affrontato con superficialità. Affidatevi ad un team che non promette la luna, ma che offre opportunità e risultati concreti, che sa come ottimizzare ed efficientare e che fa la differenza grazie alla Referenza.

Leggi tutto