Categoria: Business

Electric car at futuristic charging station.3D rendering.

Italia top Player nella green tech innovation

Lo studio condotto in sinergia tra EPO e IEA, intitolato “brevetti e transizione energetica”, ci riempie di orgoglio perché attesta la crescita del Bel Paese nell’ultimo decennio in materia di green tech innovation.

Ma procediamo con ordine.

L’Italia è il 4° player europeo e il 9° globale per numero di brevetti in energia pulita, questo perché il 7,6% di tutti i progetti innovativi italiani riguarda tecnologie per l’energia pulita.

All’interno di questo paniere, geotermia, solare termico, edilizia e trasporto ferroviario e combustione, rappresentano i settori di maggiore specializzazione dell’Italia, la quale destina il 34% di tutti gli sforzi di settore alla individuazione di strumenti innovativi abilitanti: batterie, idrogeno, smart grid, sistemi di cattura del carbonio.

Tradotto in termini più semplici, la fetta più grande dei progetti è quella dedicata alle soluzioni a impatto zero.

I nuovi driver dell’innovazione sono le grandi aziende presenti sul nostro territorio (quali Fiat Chrysler, Eni, Leonardo, Magneti Marelli, Sind International ecc.), che investono notevoli capitali per realizzare prodotti idonei allo sfruttamento della “clean energy” in settori dove le emissioni sono difficili da abbattere (es. trasporto).

Nel rapporto non si tessono solo lodi.

Per raggiungere gli obiettivi climatici ed energetici entro il 2050, è necessario un cambio di passo.
Questo è il monito!

La transizione energetica necessaria per mitigare i cambiamenti climatici rappresenta una sfida di enorme portata e complessità – ha affermato il Presidente dell’EPO, António Campinos – Questo rapporto è un chiaro invito all’azione per intensificare la ricerca e l’innovazione in nuove tecnologie energetiche a basse emissioni di carbonio e migliorare quelle esistenti. Pur rivelando alcune tendenze incoraggianti nei Paesi e nei settori industriali, comprese le principali tecnologie trasversali, sottolinea la necessità di accelerare ulteriormente l’innovazione nelle tecnologie energetiche pulite, alcune delle quali sono ancora solo emergenti“.

Il vero problema, però, è quello evidenziato dal Direttore esecutivo dell’IEA, Fatih Birol, “circa la metà delle riduzioni delle emissioni per arrivare allo zero netto entro il 2050 potrebbe dover provenire da tecnologie che non sono ancora sul mercato”.

Questa riflessione fa seguito al documento “Global Energy Review” in cui l’International Energy Agency descrive uno scenario desolante: stima che le emissioni globali di CO2 legate all’energia siano destinate ad aumentare di 1,5 miliardi di tonnellate nel 2021; si tratta del secondo più grande aumento della storia (il primo, nel 2010, è stato il preludio alla crisi finanziaria globale del 2008-2009).

Solo un’azione politica concentrata verso lo sviluppo e l’applicazione di tecnologie energetiche a basse emissioni di carbonio, purché concordata globalmente, può determinare una forte accelerazione dell’innovazione nell’energia pulita.

Fortunatamente, alcuni paesi sembrano muoversi sulla direzione giusta!

il Patents and Energy Transition conferma infatti che Stati Uniti e Paesi europei stanno collaborando a livello transfrontaliero per sviluppare green technologies, evidenziando come la cooperazione internazionale e la condivisione delle conoscenze sia l’unica via per accelerare gli sforzi di ricerca e sviluppo e raggiungere gli obiettivi del 2050.

Leggi tutto
cof

Consulenza Sostenibile: fiducia, sviluppo e supporto.

Il settore delle energie rinnovabili è in costante espansione e fortunatamente oggi gode della stima che merita.
Ma non è sempre stato così.

Quando Referenziamoci Group ha preso forma, si è dovuta confrontare con dei competitor non sempre all’altezza della sfida che il mondo delle energie rinnovabili poneva loro.
Inesperienza, deficit logistici e scarsa attenzione alla clientela, hanno creato una forte sfiducia di settore.

Questo ha trasformato la nostra missione in una sfida nella sfida.
Oggi possiamo vantare il merito di essere i primi ad aver brevettato la consulenza sostenibile.
Chi si affida al nostro operato entra in un tempio le cui colonne sono: fiducia, sviluppo e supporto.

Fiducia, è il nostro mantra. La rete che abbiamo costruito si fonda su competenze consolidate, professionalità e talenti nascenti. Chi entra nel team viene investito di fiducia e per questo di responsabilità, in quanto ha il compito di prendersi cura del cliente.
Sviluppo, è il nostro obiettivo. Abbiamo in mente fin dalla partenza il punto al quale vogliamo arrivare. Per questo ci impegniamo a costruire progetti che siano a tenuta stagna e contemporaneamente flessibili.
Supporto, è la nostra proposta di valore. Ciò che ci differenzia da qualsiasi altro competitor è la capacità di intervenire tempestivamente in caso di criticità, problemi e dubbi del cliente. Per lui costruiamo un percorso semplice in cui può raggiungere i suoi obiettivi energetici.

La consulenza è uno spazio aperto di confronto in cui l’esperienza dei nostri collaboratori incontra i bisogni dei clienti e consente la nascita di rapporti validi e duraturi.
La sostenibilità si declina in tante sfumature:

  • ambientale perché riduce l’impatto di tossicità delle attività antropiche,
  • energetica perché elimina gli sprechi energetici,
  • economica perché restringe i costi legati all’utilizzo delle forniture,
  • finanziaria perché rimodula i bilanci delle aziende e delle famiglie.

Ci impegniamo a diffondere il concetto di sviluppo sostenibile perché oggi la storia ci chiama oggi a fare la differenza. La somma dei nostri piccoli risultati di ogni giorno ci ha permesso di ridurre in modo considerevole le immissioni nocive per il pianeta.

Grazie a chi ci sceglie, siamo orgogliosi di poter fare la nostra parte per migliorare il futuro di tutti.

Leggi tutto

Protagonisti del futuro: l’intesa che farà nascere un’economia sarda circolare e sostenibile.

Dall’amore per la Sardegna nasce un’economia alternativa e sostenibile, fatta di rapporti diretti tra le persone, di reciproco sostengo e di desiderio di innovazione.

Ma facciamo un passo indietro.
Qualche tempo fa è nata una preziosa intesa tra le aziende Ter.mo.sa. (top player nella vendita di prodotti termoidraulici), Accademia Termoidraulica (leader nella formazione di tecnici installatori termoidraulici) e Referenziamoci Group (punto di riferimento nel settore dell’efficientamento energetico sostenibile), incentrata sulla rivalorizzazione del rapporto col cliente.

L’intuizione di Angelo Lisci (fondatore di Termosa), Giuseppe Garau (coordinatore e responsabile dell’Accademia) e Giancarlo Sunda (fondatore di Referenziamoci) è stata quella di intercettare un bisogno primario del consumatore ossia quello di ottenere un servizio integrato completo (c.d. “chiavi in mano”) che elimini dalla sua mente ogni preoccupazione.

Per poter realizzare tale strumento è stato, però, necessario riappropriarsi di un economia territoriale che, condizionata dal modus operandi dei grandi competitor nazionali ed internazionali, rischia di divorare gli imprenditori locali che cercano con grande fatica e sacrificio di sopravvivere.

Ciò che accomuna i player dell’intesa è la determinazione, la capacità di portare avanti i propri sogni contro ogni avversità e di porsi obiettivi sempre molto chiari, raggiungibili solo costruendo assieme il percorso.
Referenziamoci Group si è rispecchiata nei valori di Ter.mo.sa e nella sua missione di offrire solidità, competenza e concreto interessamento verso i problemi sollevati dalla propria clientela.
Fondamentale è stato, poi, il punto di raccordo rappresentato dall’Accademia Termoidraulica che ha dato piena attuazione al progetto di porre la soddisfazione del cliente in prima linea.

Il destinatario primario dello strumento sorto grazie a questa intesa è l’installatore, ossia un cliente con un compatto background operativo che conosce i prodotti e le nuove tecnologie e che si preoccupa della propria costante formazione attraverso l’Accademia Termoidraulica.

Per questo motivo è stato costruito uno strumento in grado di coniugare l’offerta di prodotti e servizi ad un prezzo equo (che faccia dimenticare ai consumatori la svilente logica “strappaprezzi”, senza però imporre al destinatario un onere troppo gravoso per le sue tasche), alla possibilità di accedere ad una formazione tecnica di alto profilo che garantisca ai clienti-finali solidità, professionalità e elevati livelli di competenza.

L’intesa si struttura in maniera semplice: Referenziamoci offre un servizio di consulenza che si esplica attraverso l’acquisizione della documentazione e la gestione operativa delle pratiche aperte da Termosa ed dagli Installatori (frequentatori anche dell’Accademia Termoidraulica), aventi ad oggetto il servizio chiavi in mano realizzato a favore dei clienti finali, a cui viene applicato lo sconto in fattura per interventi che rientrano nella disciplina dell’Ecobonus e del Superbonus.

In questo modo gli Installatori vengono liberati dal peso burocratico dei propri interventi e sono supportati a 360° per tutta la fase di gestione della pratica.

Dal punto di vista operativo, per concretizzare questa strategia, si è resa necessaria la creazione di uno spazio di incontro fisico e riservato, volontariamente concesso a Referenziamoci da Ter.mo.sa. all’interno del proprio punto vendita (con sede in Via dell’Artigianato nr. 10 a Cagliari), per ottimizzare gli incontri tra i consulenti della rete Referenziamoci e gli Installatori, facilitando il lavoro degli stessi.

Infatti, gli Installatori che si recano da Termosa per rifornirsi dei materiali necessari alle loro installazioni, hanno la possibilità di interfacciarsi direttamente con Referenziamoci per ciò che concerne gli interventi di Ecobonus e Superbonus e per il dispiego delle relative pratiche e documentazioni, senza ulteriori spostamenti.

Il team di Referenziamoci è pronto a dare informazioni e avviare le procedure di acquisizione della documentazione necessaria per gli interventi di efficientamento energetico secondo le agevolazioni fiscali predisposte dallo Stato con Ecobonus e Superbonus.

Il progetto “chiavi in mano” funziona concretamente: l’installatore fa un primo sopralluogo dal cliente e ne verifica le esigenze; successivamente, si reca da Termosa per un preventivo per l’acquisto dei materiali, ottenuto il quale fa ingresso nel Corner di Referenziamoci, (presente all’interno di Termosa), al fine di avviare la pratica per l’accesso alle detrazioni fiscali.
Caricata la pratica su un portale, il cliente riceverà un preventivo, complessivo dei costi dei materiali, dei costi dell’installazione e dei costi della pratica.

Ora è più comprensibile l’obiettivo di creare un’economia circolare e sostenibile: il progetto stuzzicherà un flusso che vedrà coinvolte più personalità a più livelli (installatori sardi, aziende sarde) con un investimento circolare di risorse che contribuiscono ad alimentare e incentivare l’economia sarda.

Leggi tutto
Customer service executives working in call center

Customer Service: il multicanale per creare fiducia

E-mail, live chat, social, messaggistica, FAQ, forum e altro ancora. Oggigiorno le richieste e i reclami dei clienti si muovono su molteplici canali che si aggiungono e integrano a quelli più classici come l’appuntamento di persona, la posta ordinaria e le telefonate. Un flusso quasi costante in entrata da gestire, con il customer service, in maniera rapida ed efficace.

Per questo è necessario investire su due pilastri fondamentali quando si parla di relazione col cliente: tecnologia e formazione.

Referenziamoci Group mette in campo tutta la sua competenza e tutto il suo fattore umano per fronteggiare al meglio questo delicato e importantissimo aspetto che è il Caring Service: una fitta rete di azioni volte a creare e saper utilizzare pagine social, operare un restyling moderno e adattivo del proprio sito web (o crearne uno se ancora se ne è sprovvisti), impostare una live chat e/o chat bot, potenziare il proprio back office ed il servizio mail, istituire un numero verde di assistenza, operare telefonate e appuntamenti di consulenza e/o di cortesia, selezionare figure adatte alle relazioni con il pubblico e formarle in quest’ottica.

Customer Service

Esperienza decennale in ambito commerciale e nella gestione della propria clientela

Con un’esperienza decennale in ambito commerciale e nella gestione della propria clientela, Referenziamoci Group supporta, cura e accompagna l’utente in tutte le fasi di vendita o anche di sola conoscenza dei prodotti del proprio portafoglio, trasmettendo quella fiducia necessaria per creare un rapporto che sia consolidato e duraturo nel tempo. Un rapporto che nasce dalla convinzione di correttezza, che presuppone da un lato la disponibilità dell’azienda a mantenere la parola data nei tempi e nei modi stabiliti, dall’altro che l’azienda sarà effettivamente in grado di soddisfare i desideri o di risolvere i problemi della sua clientela.

Nonostante la rapida crescita del gruppo in termini di customer service, che in qualche modo avrebbero potuto abbassare la qualità e la fruizione degli stessi, la crescita e la reputazione di Referenziamoci Group non sono mai state in discussione. Questo grazie alla strategia iniziale di affiancare sempre il livello della qualità e quantità del proprio portafoglio prodotti con quello delle sue risorse umane e degli strumenti di lavoro a disposizione.

Con dedizione e serietà Referenziamoci Group sposa una politica commerciale quasi “matrimoniale”, attenta e a lungo termine verso il proprio cliente, ed è per questo che:

  • garantisce l’analisi, la consulenza e il preventivo gratuito per il servizio richiesto, con appuntamenti standard, e disamine telefoniche e video telefoniche;
  • mette a disposizione il proprio sito web, per conoscere l’azienda, i prodotti, i suoi contatti, la sua mission e la sua vision;
  • offre un utile strumento di approccio e di primo impatto come il chat bot presente nel proprio sito e sui social, i servizi di messaggistica Whatsapp e Messanger, il Numero Verde operativo cinque giorni su sette per qualsiasi richiesta;
  • supporta con l’efficienza del proprio back office la gestione pratiche;
  • tiene in alta considerazione prima e dopo la vendita con un attento servizio di Caring.

Questo ventaglio di attenzioni per il cliente è una scelta, doverosa e responsabile, in perfetta sintonia con la tendenza di soluzioni complete che oggi richiede l’utente e che non tutti i player del mercato riescono a fornire il loro customer service. Referenziamoci Group garantisce tutto questo, dato che il suo obiettivo è quello di essere sempre funzionale, referente e dedito alla propria clientela.

Leggi tutto